Tributi comunali anno 2024

Imu - Tari - Addizionale Irpef - Canone patrimoniale

Data :

30 aprile 2024

Tributi comunali anno 2024
Municipium

Descrizione

IMU 2024

Deve pagare l’IMU il proprietario di immobili ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. Nel caso di immobili concessi in locazione finanziaria l’IMU deve essere pagata dal locatario, a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.

Non si paga l’IMU sulle abitazioni principali, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, sui terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

Si paga l’IMU su tutti i fabbricati diversi da quelli sopra elencati (es. seconda casa – negozi – laboratori – magazzini – capannoni – fabbricati rurali strumentali –, ecc.), sulle aree edificabili e sui terreni posseduti da cittadini che non sono coltivatori diretti/imprenditori agricoli.

Le aliquote adottate con deliberazione di Consiglio Comunale n. 31 del 21/12/2023, sono le seguenti:

Aliquota tipologia immobili

0,40% abitazione principale - cat. catastale A1/A8/A9

0,10% fabbricati rurali ad uso strumentale

1,06% terreni agricoli

1,06% Fabbricati gruppo “D”

1,06% altri immobili

1,06% Aree fabbricabili

· 200,00 euro per la detrazione dovuta per l’abitazione principale;

Il versamento deve essere effettuato in autoliquidazione (il cittadino paga e il Comune in seguito controlla), tramite il Mod. F24, da pagare presso le Banche e Poste o a mezzo home banking da casa.

I codici tributo da riportare sul mod. F24 sono i seguenti:

· 3912 Abitazione Principale e pertinenze spettanza Comune

· 3913 Fabbricati rurali strumentali spettanza Comune

· 3914 Terreni agricoli spettanza Comune

· 3916 Aree fabbricabili spettanza Comune

· 3918 Altri fabbricati spettanza Comune

· 3925 Immobili gruppo D spettanza Stato

· 3930 Immobili gruppo D spettanza Comune

 

Le scadenze per il versamento sono:

Ø 1° rata – acconto 17 giugno 2024

Ø 2° rata – saldo 16 dicembre 2024

Ø unica soluzione 17 giugno 2024

Attenzione: non si versa l’Imu se l’importo totale annuo è uguale o inferiore a € 12,00

 

Comodato

La legge di stabilità 2016, n. 208 del 28 dicembre 2015, al comma 10 dell’art. unico, ha modificato profondamente il trattamento delle abitazioni concesse in uso gratuito.

E’ prevista una riduzione del 50% della base imponibile dell’abitazione concessa in comodato, purché siano soddisfatte le seguenti condizioni:

a) l’abitazione concessa in comodato non deve essere accatastata nelle categorie: A/1, A/8 e A/9;

b) l’abitazione deve essere concessa in comodato solo a parenti in linea retta di primo grado che la utilizzano come abitazione principale;

c) il contratto di comodato deve essere regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate;

d) il comodante deve possedere un solo immobile ad uso abitativo in Italia;

e) il comodante deve risiedere nello stesso Comune dove è ubicata l’abitazione concessa in comodato;

f) Il comodante può avere al massimo un altro immobile *** (oltre all’abitazione concessa in comodato), nello stesso Comune, utilizzato come abitazione principale, non accatastato nelle categorie: A/1, A/8 e A/9;

***Nel caso in cui un soggetto possieda due immobili ad uso abitativo in comuni diversi, indipendentemente dalla quota di possesso, il beneficio non può essere riconosciuto poiché la legge dispone che il comodante possieda un solo immobile in Italia con la sola eccezione del punto f).

 

TARI

La TARI è la tassa sui rifiuti.

Il versamento della TARI deve essere effettuato tramite il modulo di pagamento PAGOPA allegato all’avviso TARI 2024, da pagare presso Banca, Poste, ricevitoria, tabaccheria, a mezzo home banking da casa, App Io, carta di credito.

L’avviso di pagamento è spedito dal Comune. Chi non lo riceve può richiedere il duplicato all’ufficio tributi.

Le scadenze per il versamento sono:

1° rata 30 giugno

2° rata 30 settembre

3° rata 30 dicembre

Unica soluzione 30 giugno

 

Municipium

Allegati

AVVISO TRIBUTI COMUNALI 2024
Dichiarazioni Imu modelli e istruzioniWord (2)

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot